Tecniche tradizionali di realizzazione tatuaggi maori

Nel video si può osservare l’antica tecnica con cui venivano eseguiti tatuaggi maori sul corpo delle persone. Il tatuaggio viene fatto con l’ausilio di un rudimentale “martelletto”, costituito da una serie di aghi intrinti nel colore. Nella prima parte del video, vengono impiegati aghi sottili per definire i contorni del disegno. Con lo scorrere dei minuti, si passa ad una punta di metallo abbastanza spessa, utilizzata per il riempimento.

La pelle viene incisa a più riprese, con l’artista che va ad intermittenza a picchiettare la pelle del soggetto. L’inchiostro penetra tra gli strati cutanei e si viene a formare il tatuaggio.

Nel video si vede bene la grande precisione ottenuta, nonostante questo tipo di tecnica sia molto distante dalle moderne attrezzature dei tatuatori.

Sicuramente molto doloroso, ma di sicuro impatto. Il tatuaggio nel video è samoano, ma la tecnica è equivalente per i maori.

Metodi tradizionali tatuaggi maori

Un commento su “Tecniche tradizionali di realizzazione tatuaggi maori”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *