Tatuaggio maori

Tatuaggio maori: la manta, ecco il vero significato

Avete deciso di farvi disegnare un tatuaggio maori e state pensando alla manta?  Molte persone già da tempo possiedono questo fantastico disegno. La manta di grandi dimensioni, oltre ad essere il più grande pesce cartilagineo (raiforme) al mondo, ha un significato stupendo.

Prima di farvi tatuare o meno la manta, vi consigliamo di leggere con attenzione il suo significato e vedere se la sentite vostra. Il tatuaggio maori, come qualsiasi altro tatto, vi accompagnerà per il resto della vita e non potete certo un domani cancellarlo.


La manta vanta un significato bellissimo per chi vuole accoglierlo sul proprio corpo. Non parliamo solo di questione estetica, ma di riuscire a percepire l’affinità con la Manta che vi accompagnerà per sempre. Vediamo i significati della manta, quelli più importanti.

  1. In primis rappresenta l’elemento acqua. La vostra affinità con questo tatuaggio sarà decisamente più forte se anche voi amate l’acqua. I segni collegati a tale elemento acqua e dunque alla manta sono i seguenti: pesci, scorpione e cancro.
  2. La Manta è protettrice delle acqua e allo stesso modo proteggerà voi stesso. E’ un simbolo di gioia, che indica una vita sicura e piacevole.
  3. Simboleggia l’eleganza e la bellezza dell’animo. Oltre all’aspetto maestoso lascia prevalere la sua natura reale e la dimostra in qualunque gesto.
  4. Stando alla tradizione Hawaiiana la Manta non risulta essere solamente uno spirito protettore, ma è anche custode della saggezza universale.
  5. Avete uno spirito libero? Allora la Manta è il tatuaggio giusto per voi. La Manta non possiede alcun padrone e non è legata nessuno, è sempre felice e sa prendersi cura di se stesso senza ascoltare troppo il giudizio degli altri. Pensa alla propria gioia senza lasciarsi corrompere da nessuno.

Quanti di voi hanno come tatuaggio la Manta? Vi piace?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *