Tatuaggi Maori: origini

Sin dalle sue origini, il tatuaggio Maori è stato considerato come una prova di coraggio, un rituale addirittura sacro; era anche considerato un mezzo di comunicazione con gli Dei.

I maestri tatuatori erano dei grandi esperti, perché dovevano conoscere perfettamente il significato dei simboli e tutti i disegni. La loro abilità stava nel metterli insieme, per poter creare un’opera d’arte personalizzata su ogni persona. La conoscenza dei maestri, veniva tramandata da padre in figlio, perché era necessario far rimanere sconosciuta quest’arte a chi non era del mestiere; questo era dovuto per la sacralità attribuita al tatuaggio.
Continua a leggere Tatuaggi Maori: origini